Il futuro si costruisce nel presente

Il futuro si costruisce nel presente

Il futuro si costruisce nel presente 669 427 Spii

“Il futuro inizia oggi, non domani.” – Cit. Papa Giovanni Paolo II

La collaborazione tra scuole e aziende è una delle vie che percorriamo per cercare di creare valore nel lungo termine.

Abbiamo così aderito con piacere all’iniziativa dell’ITS Rizzoli di Milano, dove il nostro direttore operativo Silvio Zuffetti ne ha discusso con Carolina Vadori.

Si è parlato di innovazione, tecnologia e del ruolo di ITS Angelo Rizzoli nella formazione dei talenti del futuro.

La digitalizzazione è un opportunità per trovare “scorciatoie”, semplificare ed accorciare processi sfruttando le nuove tecnologie. E nella nostra Vision di un essere umano al centro di un mondo tecnologico, la Realtà Aumentata promette di giocare un ruolo importante.

Applicare l’AR ai processi produttivi significa supportare le persone con la tecnologia, semplificando il lavoro e migliorando l’ergonomia: creare condizioni migliori di lavoro ha effetto diretto sul benessere delle persone e di conseguenza si accrescono l’efficienza, la produttività e la qualità di prodotti e servizi.

Immaginate di avere un lettore o un visore 3D che in real time “sovrappone” oggetti digitali alla normale esperienza visiva e vi indica le istruzioni di montaggio.

Tutto ciò sembra fantascienza, ma è reale: l’Industria 4.0 – Smart Manufacturing non è solo interconnessione tra macchine, ma tecnologia al servizio delle persone.

E quindi di nuovo tutto parte dalle persone.

Le persone in azienda, i partner come Softech che insieme a noi supportano istituti come l’ITS Rizzoli ed i talenti del futuro: persone curiose, in grado di appassionarsi a quello che fanno e con il coraggio di mettersi in gioco.
Persone con una formazione solida, ma soprattutto con la capacità di continuare ad imparare ed evolvere.

Questo è il progetto in cui SPII crede fermamente, che cerchiamo di portare avanti giorno dopo giorno!

Alla prossima puntata,
Simona Gianoli