#WHEREVERWECAN

PEDALE

Quante cose puoi fare con i tuoi piedi?

Quante cose puoi fare con i tuoi piedi? 1000 600 Spii

Il piede umano è un’opera d’arte e un capolavoro di ingegneria (Michelangelo Buonarroti)

Quante azioni compi con i tuoi piedi, spesso anche senza pensarci?

Non considerare solo azioni più comuni quali camminata o corsa ma ad esempio quando guidi la tua auto, quando pratichi il tuo sport preferito e, magari, anche sul posto di lavoro.

La posizione delle gambe, e dei piedi in particolare, gioca un ruolo centrale nelle postazioni di lavoro e di guida, soprattutto nei casi in cui siano presenti pedali o altri comandi da azionare con i piedi.

Durante la guida di un treno, per esempio, il macchinista aziona i pedali per attivare varie funzioni, tra cui la conferma di “persona presente e vigile” (funzione uomo morto), l’azionamento delle sabbiere e del claxon e la regolazione dell’altezza della pedana.

Come centro di competenza dei dispositivi uomo-macchina, progettiamo e realizziamo pedali secondo le richieste specifiche del cliente, oltre ad utilizzarli nelle nostre pedane e a bordo dei nostri banchi di manovra, sempre mettendo a disposizione le nostre competenze di Tecnologia, Ergonomia e Stile.

La caratteristica principale che identifica un pedale è il numero e la tipologia di posizioni che quest’ultimo deve avere.

Per le postazioni soggette a condizioni di lavoro più gravose, proponiamo prodotti disponibili a catalogo. Allo stesso tempo, siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni sviluppate secondo le richieste del cliente. I prodotti con protezione IP, progettati per resistere all’accesso di acqua, polvere e corpi estranei risultano fondamentali proprio in queste circostanze.

I nostri pedali di elevata qualità offrono elevate performance, affidabilità in qualsiasi ambiente e durata nel tempo e sono presenti sui banchi di manovra di tutto il mondo dall’Europa all’Australia, passando per la Russia e l’America.

L’interfaccia di uscita è personalizzabile e configurabile, tramite connessioni elettriche, e/o protocolli di comunicazione (Can Open, ethernet, Profinet etc). È inoltre possibile definire il grado di sicurezza più opportuno, anche con certificazione SIL.

Vuoi saperne di più? Visita il nostro sito: https://www.spii.eu/le-nostre-soluzioni/intellicockpit-solutions-ita/footrest-ita/

Alla prossima puntata,

Stefano Milani

PEDALE

How many things can you do with your feet?

How many things can you do with your feet? 1000 600 Spii

The human foot is a work of art and an engineering masterpiece (Michelangelo Buonarroti)

How many actions do you perform with your feet, often even without thinking about it?

Don’t just consider common actions such as walking or running but for example when you drive your car, when you practice your favorite sport and, perhaps, even in the workplace.

The position of the legs, and of the feet in particular, plays a central role in the work and driving stations, especially in cases where there are pedals or other controls to be operated with the feet.

While driving a train, for example, the driver operates the pedals to activate various functions, including the confirmation of “person presence and altertness” (dead man function), the operation of the sandboxes, of the horn and the adjustment of the footrest height.

pedana

As a center of competence for human-machine devices, we design and manufacture pedals according to the specific requirements of the customer, as well as use them integrated in our footrests and driver desks, always making available our expertise in Technology, Ergonomics and Style.

The main feature that identifies a pedal is the number and type of positions it must have.

pedana2

For workstations subject to more severe working conditions, we offer products available in the catalogue but, at the same time, we are always looking for new solutions developed according to the customer’s needs. Products with IP protection, designed to withstand the access of water, dust and foreign bodies, are essential in these circumstances.

Our high-quality pedals offer high performance, reliability in any environment and durability and are present on driver desks all over the world from Europe to Australia, passing through Russia and America.

PEDALE

The output interface is customizable and configurable, via electrical connections, and / or communication protocols (Can Open, ethernet, Profinet etc). It is also possible to define the most suitable degree of safety, even with SIL certification.

Would you like to learn more? Visit our website: https://www.spii.eu/our-solutions/intellicockpit-solutions/footrest/

See you on the next time,
Stefano Milani

MANIPOLATORE SIL - REGIOLIS

Company processes at the service of products – SIL master controller

Company processes at the service of products – SIL master controller 1000 600 Spii

Company processes are the way to achieve the best possible quality for products designing, manufacturing and validation. In this article we will focus on the quality process applied to validation, especially the activities from the customer needs to the completion of the product SIL assessment.

SIL stands for Safety Integrity Level and it is intended as a risk reduction upon a Safety Instrumented Function (SIF). These risk levels, linked to customer defined safety functions, are identified through risk matrixes and other mathematical calculations function on how the total safety is allocated upon the entire train system. SIL lever are going from Basic Integrity Level (the lowest, less safe) to SIL4 (the highest and safest).
Achieving a certain SIL level means having a sufficient organization to guarantee existence and independence of the involved company functions. Moreover, a design, verification and validation process for both hardware and software able to manage requirement and to generate drawings, source codes, type tests and report is essential for this goal.

SPII is able to provide SIL products solutions for both hardware and software according to standards EN 50129 and EN 50657 and manage its own design process in quality according to standard ISO/TS 22163

Master controller functions such as dead-man device, operator presence control, analog and digital encoder outputs, even if developed with software assistance, can be SIL certified, fully embracing the fusion of technology, ergonomics and safety, at the basis of SPII working philosophy. 

Do you want to learn more? Click here: https://www.spii.eu/our-solutions/intellicockpit-solutions/master-controller/

See you next time,
Davide Rossi

MANIPOLATORE SIL - REGIOLIS

I processi aziendali al servizio del prodotto – Il master controller SIL

I processi aziendali al servizio del prodotto – Il master controller SIL 1000 600 Spii

I processi aziendali rappresentano la strada per il raggiungimento della massima qualità possibile nello sviluppo, nella fabbricazione e nella validazione del prodotto. In questo articolo ci occuperemo del processo di qualità applicato alla validazione e in particolare al percorso che porta dalle necessità del cliente al compimento di un assessment per l’apposizione della dicitura SIL sui nostri prodotti.

SIL è un acronimo che significa Safety Integrity Level e viene inteso come una riduzione del rischio associato ad una Safety Instrumented Function (SIF). Tali livelli di rischio, associati a funzionalità che vengono definite “di sicurezza” da parte del cliente, vengono identificati attraverso delle matrici di rischio ed altri calcoli matematici in funzione di come viene allocata la sicurezza a bordo del sistema treno. I livelli SIL vanno dal Basic Integrity Level (il più basso e meno sicuro) a SIL4 (il più alto e più sicuro).
Per il raggiungimento di un certo valore SIL è necessario quindi avere innanzitutto un organigramma sufficiente a garantire l’esistenza e l’indipendenza delle funzioni aziendali coinvolte, un processo di progettazione, verifica e validazione hardware e software tali che siano atti a recepire i requisiti e trasformarli in disegni, codici sorgenti, prove di tipo e relativi report.

SPII è in grado di fornire soluzioni SIL per i propri prodotti sia a livello hardware che software secondo le norme EN 50129 e EN 50657 e gestisce il flusso di progettazione in qualità secondo la norma ISO/TS 22163
Funzioni come l’onnipresente “uomo morto”, la reiterazione della funzione vigilante ma anche le uscite in corrente o digitali da oggi, anche se coadiuvate da software, possono essere certificate SIL, sposando appieno la fusione tra tecnologia, ergonomia e sicurezza, alla base della filosofia di lavoro SPII.

Visita il nostro sito per saperne di più: https://www.spii.eu/le-nostre-soluzioni/intellicockpit-solutions-ita/master-controller-ita/

Alla prossima puntata!
Davide Rossi

sezionatore modulare

Let’s make safety a team goal!

Let’s make safety a team goal! 1004 602 Spii
Picture 1 – source: Verga Formazione – Electrical Risk Course

We speak more and more often about workplace safety referring to the set of measures and assessments that must be implemented to protect the health and integrity of workers from surrounding risks.
Each company, therefore, cannot exempt itself from giving the subject the attention it deserves by leveraging on two dimensions: prevention and protection.


Whether it is a construction site, an office or your home, risk factors, accidents and injuries, occupational diseases must be eliminated or, at least, reduced and controlled. This is certainly also reflected in the productivity and development of the company itself.
Certainly some types of work present greater dangers than others; for example, the maintenance of railway vehicles and exposure to high voltage electricity requires the presence of highly qualified and trained personnel in addition to the presence of safety devices, such as voltage detectors, earthing switches, insulation sticks.


The protection and safety of maintenance systems, on board trains or infrastructures, is therefore guaranteed by means of devices capable of ensuring maximum reliability for operators, even in the most severe environmental conditions (for example, in coastal or industrial areas or in presence of extreme temperatures …).

Picture 2 – manually operated earthing switch complete with safety locks.

Interrupting the power supply and then grounding a high voltage circuit efficiently before performing maintenance is essential for the safety of personnel.


The human factor is fundamental and our goal is to allow the operator to act easily and without the possibility of error, in complete safety and serenity.

In this context, our manually operated earthing switch is a valuable ally in the daily work of thousands of maintenance workers. Ergonomics, ease of operation and certainty of the result are essential features for these safety devices. At SPII we design solutions that want to make life easier: easy to define, configure, install, use and maintain.

Picture 3 – manually operated modular disconnector

The modular and multipole disconnector is used for applications from 600V to 3KV DC. It is highly configurable according to the specific application: it can vary in the number of poles, in the switching sequence and in the operating mode (manual, electric, pneumatic).

Picture 4 – earthing switch, front view (operating lever and safety lock)

The safety of our devices can be further increased by integrating diagnostic modules for sending information, for example temperature, position or contact wear, to CBM systems or they can be equipped with safety devices such as locks, exchangers or key holders.

Picture 5 – knife switch (1)

Our traditional knife switch is also used for grounding the HV circuits downstream of the traction converter. The blades, in this configuration, are operated directly by the maintenance operator by means of an insulation stick.
The range of application is very wide in terms of both voltage (from 600-750V DC to 3KV DC) and rated operating current. Also in this case, the solution is plug & play and can be supplied with an integrated box for all components, complete with wiring and pre-tested in the laboratory.


Our disconnectors are compact, flexible in use, reliable and require little maintenance.

Picture 6 – knife switch (2)

Technology, Safety and Ergonomics? These are the keywords.

Learn more: https://www.spii.eu/our-solutions/ac-dc-rail/

See you next time!
Valentina Marrese

sezionatore modulare

La sicurezza è il nostro mestiere

La sicurezza è il nostro mestiere 1004 602 Spii
Foto 1 – fonte: Vega Formazione – corso Rischio Elettrico

Si parla sempre più spesso di sicurezza sul lavoro facendo riferimento all’insieme di misure, provvedimenti, valutazioni che è necessario mettere in atto all’interno dei luoghi di lavoro per tutelare la salute e l’integrità dei lavoratori, proteggendoli dai rischi circostanti.
Ogni azienda, pertanto, non può esimersi dal porre all’argomento l’attenzione che merita facendo leva su due dimensioni: la prevenzione e la protezione.


Che si tratti di un cantiere, di un ufficio o della propria abitazione, fattori di rischio, incidenti ed infortuni, malattie professionali devono essere eliminati o, comunque, ridotti e controllati. Questo si riflette sicuramente anche sulla produttività e sullo sviluppo dell’azienda.
Certamente alcuni tipi di lavoro presentano maggiori pericoli rispetto ad altri; per esempio, la manutenzione dei veicoli ferroviari e l’esposizione all’elettricità ad alta tensione richiede la presenza di personale altamente qualificato e formato oltre alla presenza di dispositivi di sicurezza, quali rivelatori di tensione, sezionatori di messa a terra, fioretti isolanti.


La protezione e la messa in sicurezza degli impianti di manutenzione, a bordo treno o infrastrutturali, viene garantita dunque tramite dispositivi in grado di assicurare agli operatori la massima affidabilità, anche nelle più severe condizioni ambientali (per esempio, in aree costiere o industriali o in presenza di temperature estreme…).

Foto 2 – sezionatore di messa a terra ad azionamento manuale completo di chiaviere di sicurezza

Interrompere l’alimentazione elettrica e quindi mettere a terra un circuito ad alta tensione in modo efficiente prima di eseguire un intervento di manutenzione è fondamentale per la sicurezza del personale.
Il fattore umano risulta fondamentale ed il nostro obiettivo è quello di permettere all’operatore di agire con facilità e senza possibilità di errore, in completa sicurezza e serenità.


In quest’ambito, i nostri sezionatori di messa a terra ad azionamento manuale sono un valido alleato nel lavoro giornaliero di migliaia di addetti alla manutenzione.


L’ergonomia, la facilità di comando e la certezza del risultato sono caratteristiche indispensabili per questi dispositivi di sicurezza.
Noi di SPII progettiamo soluzioni che vogliono rendere la vita più semplice: facili da definire, configurare , installare, usare e manutenere.

Foto 3 – sezionatore modulare ad azionamento manuale

Il sezionatore modulare e multipolare viene utilizzato per applicazioni da 600V a 3KV DC. E’ Altamente configurabile in funzione dell’applicazione specifica: può variare nel numero di poli, nella sequenza di commutazione e nella modalità di azionamento (manuale, elettrico, pneumatico).

Foto 4 – sezionatore di messa a terra, vista frontale (leva di azionamento e chiaviere di sicurezza)

La sicurezza dei nostri dispositivi può essere ulteriormente accresciuta tramite l’integrazione di moduli di diagnostica per l’invio di informazioni, per esempio temperatura, posizione o usura dei contatti, a sistemi CBM oppure possono essere provvisti di dispositivi di sicurezza quali serrature, scambiatori o conservatori di chiavi.

Foto 5 – sezionatore a lama (1)

Anche il nostro tradizionale sezionatore a lama viene impiegato per la messa a terra dei circuiti AT a valle del convertitore di trazione. Le lame, in questa configurazione, vengono azionate direttamente dall’operatore di manutenzione tramite un fioretto isolato.

Il range di applicazione è molto ampio in termini sia di tensione (da 600-750V DC a 3KV DC) che di corrente nominale di esercizio. La soluzione è, anche in questo caso, plug&play e può essere fornita provvista di box integrato di tutti i componenti, completo di cablaggio e pre-collaudato in laboratorio.

I nostri sezionatori sono compatti, flessibili nell’utilizzo, affidabili e hanno bisogno di poca manutenzione.

Foto 6 – sezionatore a lama (2)

Tecnologia, Sicurezza ed Ergonomia? Queste sono le parole chiave.

Scopri di più su https://www.spii.eu/le-nostre-soluzioni/ac-dc-rail-ita/

Alla prossima puntata!
Valentina Marrese

Power is nothing without a (master) controller

Power is nothing without a (master) controller 1265 754 Spii

Italian technology

“Power is nothing without control” said a famous slogan of the Pirelli brand, for the first time 25 years ago. The company, global leader in the production of premium and prestige tires, is a worldwide symbol of innovation, Italian spirit and cutting-edge technology.

J.R. Moehringer, American writer and journalist, in the short story “The control of power” dedicated to sport, underlined: “Everyone happens to think, wrongly, that great athletes, actors, painters, doctors, entrepreneurs and so on are gifted with special powers. We all actually have special powers. Successful people are those who manage to keep these powers under control in a lasting and constant way “.

With Pirelli, we share the same inspiration: at the center of SPII’s work there is undoubtedly technology at the service of control, capable of guaranteeing high quality and safety standards in the transport sector. Furthermore, our determination, perseverance, passion and experience in the market mean that our customers can always rely on our competences.

And which product, in a train, best embodies these concepts of control, precision and reliability? The master controller.

The human at the center

Traction and braking controllers are designed to meet the needs, in terms of ergonomics and style, of drivers.  Through tactile feedback, they can enjoy a comfortable, reliable and safe driving experience. The human is at the center and the interaction with the vehicle through the interfaces, levers and buttons, is completely customizable and configurable. Electrical and pneumatic connections and / or communication protocols (Can Open, Ethernet, Profinet, etc …), SIL certification, are just some of the possibilities we offer.

Over the years we have developed a wide range of solutions and technologies and we have dealt with applications and standards all over the world, always attentive to the care of every little detail.

Although, in economic terms, the master controller only represents 0.02% of an entire railway vehicle, its intrinsic value is priceless. If it doesn’t work properly, the remaining 99.98% of the train’s value loses its utility.

So, don’t be deceived by its small size! Precision mechanics, electromechanical, pneumatic and electronic systems are perfectly integrated into a system that must be Reliable, Available, Maintainable and Safe.

It is difficult for science and technology, in their general lines, to surpass science fiction. But in many, small and unexpected details there will always be absolute surprises that science fiction writers have never thought of.

Isaac Asimov

Do you want to learn more? Click here! https://www.spii.eu/our-solutions/intellicockpit-solutions/master-controller/

See you next time!

Valentina Marrese

La potenza è nulla senza (master) controller

La potenza è nulla senza (master) controller 1265 754 Spii

Tecnologia all’italiana

“Il potere è nulla senza il controllo” recitava per la prima volta 25 anni fa un famoso slogan del brand Pirelli, azienda italiana leader nella produzione di pneumatici premium e prestige, simbolo in tutto il mondo di innovazione, italianità e tecnologia all’avanguardia.

J.R. Moehringer, scrittore e giornalista statunitense, nel racconto “Il controllo della potenza” dedicato allo sport, sottolineava: “A tutti capita di pensare, erroneamente, che i grandi atleti, attori, pittori, medici, imprenditori e così via siano dotati di poteri speciali. In realtà tutti abbiamo dei poteri speciali. Le persone di successo sono quelle che riescono a tenere sotto controllo questi poteri in maniera duratura e costante”.

Seguiamo la stessa ispirazione di Pirelli: al centro del lavoro di SPII vi è senza dubbio la tecnologia al servizio del controllo, in grado di garantire elevati standard qualitativi e di sicurezza nel settore dei trasporti.  Inoltre, la nostra determinazione, costanza, passione ed esperienza sul mercato fanno sì che i nostri clienti possano sempre fare affidamento sulle nostre competenze. 

E quale prodotto, in un treno, meglio incarna questi concetti di controllo, precisione ed affidabilità? Il master controller.

L’uomo al centro

I manipolatori di trazione e frenatura, sono progettati per soddisfare le esigenze, in termini di ergonomia e stile, dei macchinisti che, tramite feedback tattili possono godere di una esperienza di guida confortevole, affidabile e sicura. L’uomo è al centro e l’interazione con il veicolo attraverso le interfacce, leve e pulsanti, è completamente personalizzabile e configurabile. Connessioni elettriche, pneumatiche e/o protocolli di comunicazione (Can Open, Ethernet, Profinet, ecc…), certificazione SIL, sono solo alcune delle possibilità che offriamo.

Nel corso degli anni abbiamo sviluppato una vasta gamma di soluzioni e tecnologie e ci siamo confrontati con applicazioni e standard in tutto il mondo, sempre attenti alla cura di ogni più piccolo dettaglio.

Nonostante, in termini economici, il manipolatore rappresenti soltanto lo 0,02% di un intero veicolo ferroviario, il suo valore intrinseco è inestimabile. Se non funziona correttamente, il restante 99,98% del valore del treno perde di utilità.

Non fatevi dunque ingannare dalle sue dimensioni ridotte! Meccanica di precisione, sistemi elettromeccanici, pneumatici ed elettronici si integrano alla perfezione in un sistema che deve essere affidabile, disponibile, longevo e sicuro.

È difficile che la scienza e la tecnologia, nelle loro linee generali, superino la fantascienza. Ma in molti, piccoli e inattesi particolari vi saranno sempre delle sorprese assolute a cui, gli scrittori di fantascienza, non hanno mai pensato.
Isaac Asimov

Vuoi saperne di più? Clicca qui! https://www.spii.eu/le-nostre-soluzioni/intellicockpit-solutions-ita/master-controller-ita/

Alla prossima!

Valentina Marrese